ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 305

Perseo con la testa della Medusa

Perseo con la testa della Medusa è un tema ricorrente delliconografia artistica, che rappresenta un evento tratto dalla mitologia greca, in cui leroe Perseo solleva la testa mozzata della gorgone Medusa.

Pittura paesaggistica

La pittura paesaggistica o pittura di paesaggio è un genere che ha come soggetto ambienti allaperto, ritratti dal vero, o inventati, o idealmente ricostruiti.

Proporzioni gerarchiche

Le proporzioni gerarchiche sono una convenzione stilistica secondo la quale le dimensioni dei personaggi sono legate alla loro importanza. Presente in alcuni ambiti dellarte antica, si diffuse nellarte medievale, diventandone una delle caratteris ...

Putto

Putto è un termine che nel campo dellarte indica un bambino nudo, quasi sempre di sesso maschile e spesso raffigurato con le ali. La figura del putto è stata utilizzata in raffigurazioni allegoriche o per fini puramente decorativi in forma ripeti ...

Raffigurazioni di Maometto

Le raffigurazioni di Maometto, fondatore dellIslam, sono spesso oggetto di controversie e contestazioni. Descrizioni orali e scritte sono facilmente accettate da tutte le tradizioni dellIslam, ma cè disaccordo sulle rappresentazioni visive. Il Co ...

Sacra Parentela

Il tema religioso della Sacra Parentela si sviluppò come risposta al cosiddetto problema dei "Fratelli di Gesù", connesso alla interpretazione dei passi evangelici nei quali si parla appunto dei "fratelli" di Cristo. Con la grande diffusione che, ...

Śilpa Śāstra

Śilpa Śāstra è un termine collettivo che ricomprende numerosi testi induisti che descrivono le arti manuali, le norme per liconografia religiosa induista, prescrivendo tra le altre cose le proporzioni di una figura scolpita, nonché le regole dell ...

Soppedaneo

Il soppedàneo o suppedàneo è, in pittura, il tabellone inferiore alla base della croci sagomate e dipinte: letteralmente significa lasse su cui si appoggiano i piedi. Nelle croci più antiche, di matrice bizantina, contiene rappresentazioni dipint ...

Superbia

La superbia è la pretesa di meritare per se stessi, con ogni mezzo, una posizione di privilegio sempre maggiore rispetto agli altri. Essi devono riconoscere e dimostrare di accettare la loro inferiorità correlata alla superiorità indiscutibile e ...

Tebaide (Egitto)

Si comprendono sotto questa denominazione talvolta solo i sette nòmi dellAlto Egitto, talvolta gli otto che formano la parte sud del Medio Egitto, così come la Grande Oasi, che sotto i Romani formava anche un nomo. Sotto la dinastia dei Tolomei, ...

Ultima Cena

Ultima Cena è il nome con il quale nella religione cristiana si indica solitamente la cena di Gesù con gli apostoli durante la Pasqua ebraica, precedente la sua morte. Si tenne nel luogo detto del Cenacolo.

Via Crucis

La Via Crucis è un rito della Chiesa cattolica con cui si ricostruisce e commemora il percorso doloroso di Gesù Cristo che si avvia alla crocifissione sul Golgota. Litinerario spirituale della Via Crucis è stato in tempi recenti completato con li ...

Arte islamica

Lespressione arte islamica o arti islamiche comprende le arti prodotte a partire dallEgira fino al XIX secolo da artisti, che hanno vissuto in territori culturalmente legati alla religione dellIslam. Essa riguarda ambiti assai vari, dallarchitett ...

Arabesco

L arabesco è uno stile ornamentale composto da elementi calligrafici e/o motivi geometrici. Il termine deriva dal fatto che lo stile era adoperato, e lo è ancor oggi, per decorare le superfici perimetrali, sia esterne che interne, soprattutto di ...

Arte omayyade

La decorazione architettonica dipende ancora molto dallarte bizantina, come testimonia il frequente uso di antiche colonne o mosaici con fondo dorato talvolta realizzate da artisti bizantini, talvolta da artigiani locali che li imitano. Anche il ...

Ceramica di Iznik

La ceramica di Iznik, che prende il nome dalla città omonima, sita ad ovest dellAnatolia, dove veniva fabbricata, è una ceramica di grande pregio che veniva prodotta fra il tardo XV e il XVII secolo.

Ceramica selgiuchide

La ceramica selgiughide è stata prodotta durante lImpero selgiuchide. Con la fine dello stesso, nel XIV secolo, lImpero ottomano ne ereditò alcune delle tradizioni, specialmente ai primi tempi delle manifatture di Iznik. Sono riconosciute come ce ...

Fortino di Mazzallakkar

A ridosso delle acque del lago Arancio, nel territorio di Sambuca di Sicilia, si possono individuare i ruderi di un fortino costruito dagli Arabi e chiamato Fortino di Mazzallakkar. Esso si trova nella zona dei Mulini, chiamata così per la presen ...

Grifone di Pisa

Il Grifone di Pisa è una scultura in bronzo di grandi dimensioni raffigurante un grifone, una bestia mitica, che si trova a Pisa sin dal Medioevo, anche se è un manufatto di arte islamica. Si tratta della più grande scultura islamica medievale in ...

Hazarbaf

L hazarbaf o hazar baf è una parola farsi utilizzata per rappresentare un elemento architettonico nellarte islamica. Parola di origine persiana, significa letteralmente "mille intrecci di tessiture". Essa designa una decorazione superficiale del ...

Lampada da moschea

La lampada da moschea in vetro smaltato, spesso con doratura, sopravvive in considerevole numero, come esempio di arte islamica dal Medioevo, specialmente del XIII e XIV secolo, con Il Cairo in Egitto e Aleppo e Damasco in Siria tra i più importa ...

Moschea di al-Rifai

La moschea di al-Rifāʿī, si trova al Cairo, Egitto, a Mīdān al-Qalʿa, adiacente alla Cittadella. Ledificio si trova accanto alla Madrasa di Sultan Hassan, che risale al 1361 circa. Fu concepita architettonicamente come un complemento della strutt ...

Motivi geometrici islamici

I motivi geometrici islamici si sono sviluppati particolarmente dato che larte islamica tende a evitare luso di immagini figurative. Sono costituiti spesso da disegni geometrici su combinazioni di quadrati e cerchi ripetuti, che possono essere so ...

Motivo islamico interlacciato

Lornamento a motivo interlacciato islamico è un ornamento sviluppato nellarte islamica. Esso può essere suddiviso in arabesque, utilizzando elementi vegetali ricurvi e girih utilizzando per lo più forme geometriche con linee rette o curve regolar ...

Museo darte islamica (Doha)

Il Museo darte islamica di Doha, in Qatar, è unimportante struttura che vuole mostrare al mondo le connessioni storico-culturali del mondo islamico e quelle della loro vita intellettuale ed economica. La collezione presente nel museo è di enorme ...

Pishtâk

Il pishtak è un elemento dellarchitettura islamica dorigine persiana. Si tratta di un portale a forma di arco sporgente dalla parte anteriore. In generale, nel caso di impiego nellarchitettura di una moschea, è affiancato da due minareti, ma ques ...

Stile moresco

Per stile moresco si intende un tipo di arte islamica sviluppatasi tra la fine dellXI secolo e la fine del XV nellarea del Mediterraneo occidentale, in particolare Spagna e Maghreb. Tale stile nacque dalle reciproche influenze artistiche siriaco- ...

Towhidi Tabari

Towhidi Tabari, persiano: توحیدی طبری ‎‎, è un miniatore, pittore e calligrafo iraniano. Al momento vive a Parigi. È membro dellAssociazione dei Calligrafi Iraniani, dellAssociazione internazionale delle arti plastiche, della "Maison des artistes ...

Tiraz siciliano

Il tiraz siciliano era una officina in cui si producevano tessuti di alta qualità e carta durante il periodo della dominazione arabo-islamica. Nella Sicilia araba il più famoso era quello della capitale Palermo. Durante il dominio musulmano, le s ...

Maestro del 1302

Il Maestro del 1302 è stato un pittore anonimo italiano attivo in Emilia nella prima metà del XIV secolo. Lanonimo pittore italiano, di cultura gotica ma aggiornato sulle novità assisiati, prende il nome dallaffresco votivo del vescovo Gerardo Bi ...

Maestro del 1310

Lanonimo pittore italiano deriva il suo nome dalla tavola con la Madonna col Bambino tra angeli e il committente Filippo Paci, oggi conservata nel Musée du Petit Palais ad Avignone e datata proprio 1310, dove il suo stile mostra influssi prettame ...

Maestro del 1342

Il cosiddetto Maestro del 1342 è stato un pittore francese attivo nel Rossiglione alla metà del XIV secolo. Lanonimo artista francese derivò il suo nome da un retablo, con la Vergine, datato proprio 1342 e conservato nella chiesa di Serdinya. Di ...

Maestro del 1419

Il Maestro del 1419 è stato un pittore anonimo italiano seguace di Lorenzo Monaco, attivo a Firenze e nei dintorni nella prima metà del XV secolo. Prende il nome dalla tavola centrale di un trittico smembrato con la Madonna col Bambino in trono c ...

Maestro del 1499

Maestro del 1499, o Maestro di Bruges del 1499, è stato un pittore anonimo fiammingo attivo alla fine del XV secolo. Lanonimo pittore, probabilmente originario di Gand e non di Bruges, fedele copista dei modi di Hugo van der Goes, deriva il suo n ...

Maestro dellAdorazione di Vienna

Maestro dellAdorazione di Vienna è stato un pittore austriaco attivo tra il 1415 e il 1430 circa, verosimilmente a Vienna. Lanonimo artista di area germanica deve il suo nome a un Adorazione del Bambino, oggi conservata a Vienna. Allo stesso auto ...

Maestro dellAdorazione Khanenko

Maestro dellAdorazione Khanenko è stato un pittore anonimo fiammingo attivo alla fine del XV secolo. Lanonimo artista, attivo nelle Fiandre tra il 1490 e il 1500 circa e influenzato soprattutto da Hugo van der Goes, prende il nome dal dittico con ...

Maestro di Alkmaar

Come Maestro di Alkmaar viene comunemente indicato lanonimo pittore olandese che ha realizzato la serie di sette tavole con le Opere di misericordia, provenienti dalla chiesa di San Lorenzo ad Alkmaar, datate al 1504 e ora conservate al Rijksmuse ...

Maestro dellAltare doro

Maestro dellAltare doro, in lingua tedesca Meister der Goldenen Tafel, è stato un pittore tedesco attivo a Lüneburg allinizio del XV secolo. Lanonimo pittore tedesco deve il nome allAltare dOro, opera proveniente dallaltare maggiore della chiesa ...

Maestro dellAltare dei Berswordt

Maestro dellAltare dei Berswordt, detto anche Maestro della Crocifissione della Marienkirche di Dortmund, è stato un pittore tedesco attivo a Dortmund alla fine del XIV secolo e agli inizi del successivo. Punto di raccordo per la pittura in Vestf ...

Maestro dellAltare dei Dieci Comandamenti

Maestro dellAltare dei Dieci Comandamenti è stato un pittore tedesco attivo a Gottinga allinizio del XV secolo. Lanonimo pittore tedesco prende il nome dallAltare a portelle, detto dei Dieci Comandamenti, proveniente probabilmente dalla cappella, ...

Maestro dellAltare dei Regolari

Lanonimo pittore tedesco, probabilmente originario del medio Reno e forse allievo o comunque dipendente dal Maestro dellAltare di Oberstein, deve il suo nome allaltare a portelle scolpito e dipinto, realizzato tra il 1450 e il 1460 per la chiesa ...

Maestro dellAltare di Aquisgrana

Il Maestro dellAltare di Aquisgrana, talvolta indicato anche come Maestro della Cappella Hardenrath, è stato un pittore tedesco attivo a Colonia intorno al 1495-1525.

Maestro dellAltare di Bamberga del 1429

Maestro dellAltare di Bamberga del 1429, conosciuto anche come Maestro dellAltare dei Santi Intercessori, è stato un pittore anonimo tedesco attivo a Norimberga nel corso della prima meta del XV secolo. Lanonimo artista tedesco, probabilmente con ...

Maestro dellAltare di Beyghem

Maestro dellAltare di Beyghem è stato un pittore anonimo fiammingo attivo a Bruxelles nel primo terzo del XVI secolo. Lanonimo artista, di cultura gotica ma con qualche riferimento classicheggiante, prende il suo nome da una serie di dipinti prov ...

Maestro dellAltare di Bützow

Il Maestro dellAltare di Bützow è stato un pittore tedesco, documentato a Lubecca verso il 1500. Lanonimo artista tedesco, influenzato da Wilm Dedeke, detto anche Maestro dellAltare di Halepagen, prende il suo nome dallaltare a portelle posto sul ...

Maestro dellAltare di Darup

Maestro dellAltare di Darup, detto anche Maestro di Darup, è stato un pittore anonimo tedesco attivo in Vestfalia verso il 1430. Lanonimo artista tedesco, influenzato dallopera di Conrad von Soest, prende il suo nome dallaltare conservato nella c ...

Maestro dellAltare di Friedberg

Maestro dellAltare di Friedberg è stato un pittore anonimo tedesco attivo alla fine del XIV secolo. Lanonimo artista tedesco prende il suo nome dallaltare proveniente dalla chiesa di Santa Maria di Friedberg, nellAssia superiore, oggi conservato ...

Maestro dellaltare di Fröndenberger

Il Maestro dellAltare di Fröndenberger è stato un pittore anonimo tedesco attivo probabilmente a Soest tra la fine del XIV secolo e linizio del XV secolo. Il suo nome deriva dalla pala daltare dedicata alla Vergine, databile tra il 1410 e il 1420 ...

Maestro dellAltare di Graudenz

Il Maestro dellAltare di Graudenz è stato un pittore anonimo ceco attivo in Boemia tra la fine del XIV secolo e linizio del XV secolo. Lanonimo artista boemo deve il suo nome allAltare a battenti, proveniente dalla cappella del castello dei caval ...

Maestro dellAltare di Heisterbach

Il Maestro dellAltare di Heisterbach è stato un pittore anonimo tedesco attivo a Colonia tra il 1440 ed il 1460. Lanonimo artista tedesco, seguace diretto di Stephan Lochner, di cui riprende in modo fedele ma poco creativo, i modelli compositivi ...

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →