ⓘ Kings College London

                                     

ⓘ Kings College London

Il Kings College London, conosciuto principalmente come Kings o KCL, è uno dei due college fondatori dell University of London, e la quarta più antica università britannica, essendo stato fondato nel 1829 dal Re Giorgio IV e dal duca di Wellington, e tra i più prestigiosi atenei nel mondo.

Il Kings rappresenta un centro accademico e di ricerca di alto calibro e prestigio a livello mondiale. La Quacquarelli Symonds Limited, società specializzata nel settore delleducazione universitaria che da anni pubblica classifiche mondiali delle università, ha posizionato il Kings al sedicesimo posto nel mondo quinto nel Regno Unito e sesto in Europa nella classifica del 2014-2015. Costituito da circa 21000 tra studenti e staff, ha annoverato tra i suoi studenti e accademici grandi personalità in campo scientifico e umanistico. È membro, accanto agli altri tre storici college londinesi Imperial College, University College London e London School of Economics e alle Università di Oxford e Cambridge, del cosiddetto "Golden Triangle" considerato lequivalente britannico dell"Ivy League" americana e del "Russell Group", due entità che riuniscono i maggiori centri di eccellenza universitaria del paese.

Il tasso di ammissione è del 13%, facendone una delle più competitive università d’oltremanica. Tradizionalmente, il college richiede un punteggio minimo di AAA negli esami di stato inglesi, equivalente a un 90 nel Diploma di Maturità italiano, per accedere al processo di selezione e la conoscenza della lingua inglese a livello C1.

In poco più di due secoli di storia, il college ha prodotto numerose personalità di spicco globale in campo umanistico, scientifico e politico. Scrittori e poeti quali John Keats, Thomas Hardy, Virginia Woolf, William Somerset Maugham, Arthur Charles Clarke e Cecil Scott Forester hanno perseguito i propri studi universitari presso le aule dello "Strand Campus" del Kings College, nel cuore politico, culturale ed economico-legale di Londra. Allo stesso modo, studenti del Kings sono stati personaggi del calibro del patologo Thomas Hodgkin, del fisico Peter Higgs teorizzatore del cosiddetto "Bosone di Higgs", dellingegnere, progettista e fondatore dellomonima casa automobilistica Bentley Motors Limited Walter Owen Bentley, del direttore dorchestra Sir John Eliot Gardiner, del compositore Michael Nyman e del bassista dei Queen, John Deacon.

Dodici tra alunni e accademici del college sono stati insigniti del "Premio Nobel", tra i quali larcivescovo Desmond Tutu, il fisico Peter Higgs, lo scrittore e critico Mario Vargas Llosa, e il genetista Maurice Wilkins, premiato per il proprio contributo alla scoperta della struttura del "DNA" insieme a Francis Crick e James Watson nel 1962. La celebre "Foto 51", che rappresenta la prima nitida immagine del "DNA" ottenuta mediante lutilizzo di rivoluzionarie apparecchiature fotografiche ai "raggi X", fu scattata proprio nei laboratori del Kings College dalléquipe di Rosalind Franklin e Raymond Gosling nel 1952.

Il College è particolarmente prestigioso per le scienze mediche, le materie umanistiche, la fisica, le scienze sociali, ed è una delle più distinte università al mondo nello studio della Politica e della Filosofia. È inoltre una delle poche università inglesi ad aver lanciato il particolarmente apprezzato Bachelor of Liberal Arts, su modello americano, che offre agli studenti la possibilità di coniugare gli studi in due materie tra quelle umanistiche o sociali es. Politics with Philosophy, or Classical Studies with Geography

                                     

1.1. Campus "Bush House"

Il Kings ha appena completato un contratto di "leasing" della durata di circa 50 anni per loccupazione delledificio "Bush House", sito anchesso sulla Strand, ma di fronte al principale "Strand Campus" e accanto allambasciata australiana nel Regno Unito così come al campus della London School of Economics. La decisione del college è stata motivata, nellambito del progetto di ulteriore internazionalizzazione e miglioramento delluniversità denominato "Kings Strategic Vision 2029", dallobiettivo di ampliare il vecchio dipartimento di Management, parte della "Faculty of Social Sciences and Public Policy" stabilendo, in tal modo, una vera e propria scuola daffari indipendente dalle altre facolta. La così denominata "Kings Business School", che è stata ufficialmente inaugurata ed attivata dallanno accademico 2017-2018, è caratterizzata da una molta più ampia gamma di corsi sia "undergraduate" che "postgraduate" che "PhD", un maggior numero di staff, insegnanti e ricercatori, ambienti più moderni e dinamici aulee in stile Harvard Business School, e, generalmente, un focus più pratico e orientato al placement professionale degli studenti, senza danneggiare, comunque, il rigore accademico per il quale il college è diventato famoso nel mondo nel corso della sua storia.

Proseguendo verso Holborn si incontra l’ultimo edificio/campus del King’s, la Virginia Woolf Building, che ospita il dipartimento di Arti Liberali Liberal Arts, e diverse divisioni della facoltà delle Humanities.

                                     

1.2. Campus "Denmark Hill Campus"

Più a sud, il "Kings College Hospital", il "Maudsley Hospital" e lIstituto di Psichiatria formano il "Denmark Hill Campus", che, a cavallo fra il distretto di Lambeth e quello di Southwark, costituisce lunico campus del Kings a non "affacciarsi" sul fiume Tamigi. Questo campus da anche sede al celebre "Dental Institute" e alla grande casa dello studente Kings College Hall ".