ⓘ Julius Bittner

                                     

ⓘ Julius Bittner

Figlio di un giudice, Bittner seguì inizialmente la carriera della magistratura. Fino al 1920 fu giudice a Wolkersdorf im Weinviertel, nella Bassa Austria. Dal 1920 al 1922 o 1923 lavorò presso il Dipartimento Austriaco di Giustizia.

Nonostante lattività di giudice, Julius Bittner divenne uno dei più noti e rappresentati compositori austriaci dopera nella prima metà del XX secolo. Molte delle sue opere trattano temi austro-alpini. Di solito scrisse anche i libretti. Dopo la seconda guerra mondiale, tuttavia, come un tipico rappresentante di opera tardo romantica nella tradizione di Richard Wagner, venne a poco a poco dimenticato. I critici gli affibbiarono il soprannome, un po dispregiativo, di "l Anzengruber dellopera"; per importanza è paragonabile al suo più noto contemporaneo Wilhelm Kienzl.

Bittner sposò il contralto Emilie Werner. Come influente esponente della magistratura viennese e amico di Gustav Mahler, valutò la tenuta di Mahler, per la successione, dopo la sua morte. In seguito vinse il Premio Mahler nel 1915. Compose molte opere, due sinfonie e molte canzoni e fu aiutato e promosso da Mahler e Bruno Walter. Fu anche un caro amico di Erich Wolfgang Korngold e Franz Schmidt. Fu, per qualche tempo, editore della rivista musicale austriaca Der Merker e scrisse critiche musicali per detta rivista e altri giornali. Era così influente da essere in grado di far esonerare Arnold Schönberg dal servizio militare attivo nel corso della prima guerra mondiale.

Ricevette numerosi premi e riconoscimenti e divenne un membro dellAccademia delle Arti di Prussia di Berlino nel 1925. Nel 1964, larchivio contenente quasi tutte le sue opere è stato rilevato dalla Biblioteca della città di Vienna.

Bittner è stato tumulato nella zona monumentale del cimitero centrale di Vienna Gruppo 32C, settore 15.

                                     

1. Opere principali

  • 1934 Das Veilchen
  • 1923 Das Rosengärtlein
  • 1909 Der Musikant prima diretta da Bruno Walter AllImperial Royal Court Opera, Vienna
  • 1916 Das Höllisch Gold la sua opera di maggior successo
  • 1921 Die Kohlhaymerin
  • 1911 Der Bergsee
  • 1928 Mondnacht
  • 1907 Die Rote Gred prima diretta da Bruno Walter allImperial Royal Court Opera, Vienna – oggi Opera di Stato di Vienna
  • 1917 Der liebe Augustin Singspiel viennese

Bittner compose anche due sinfonie, due poemi sinfonici e un pezzo per due pianoforti e orchestra dal titolo Österreichische Tanze danze austriache. Scrisse musiche di scena per opere di Shakespeare, e per commedie di Johann Nestroy e Ferdinand Raimund, pezzi di musica da camera compresi due quartetti darchi e una sonata per violoncello solo non pubblicata, molte canzoni e una Great Mass and Te Deum che è stata una pietra miliare della tradizione corale austriaca fino alla seconda guerra mondiale. Ha anche composto numerose operette e tre balletti, ed ha assistito il suo amico Erich Wolfgang Korngold nella creazione di uno più riusciti pastiche di Johann Strauss jr., Walzer aus Wien la prima a Vienna il 30 ottobre 1930, che divenne noto in lingua inglese come The Great Waltz.